NOTO WEB

www.notoweb.it

SICILIA
Home Page
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rifiuti, pugno duro contro chi sporca e non rispetta le regole

NotoWeb
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: rifiuti a Notospazzatura a Noto
Rafforzati i controlli, diversi i cittadini già multati. Focus sulle attività commerciali
Rifiuti, pugno duro contro chi sporca e non rispetta le regole





I controlli proseguiranno senza sosta anche nelle contrade, nelle strutture sanitarie e nelle attività commerciali.
«In caso di rifiuti - aggiunge l’assessore all’Igiene Urbana Giovanni Campisi - non tracciabili oppure non conformi alle regole della differenziata, la spazzatura non sarà ritirata ma verrà esaminata per individuare eventuali responsabili e poi multarli. Altri controlli riguarderanno le case vacanze. Queste azioni repressive serviranno a contrastare l’illegalità, a tutelare l’immagine della nostra città e quei cittadini onesti e rispettosi delle regole che avranno presto benefici tariffari e premialità aggiuntive».



Le cassatine siciliane

NotoWeb
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: cassatine sicilianericetta cassatine di noto
le cassatine siciliane
Ricetta impasto cassatine alla crema:

600 farina 0
60 strutto
1 uovo grande
Aroma di vanillina
Sale un pizzico
Zucchero 100
Aroma a piacere
Acqua 260
Un cubetto lievito di birra.

Si impastano e si mettono a lievitare per 5 ore, dopo si creano delle palline di 50 gr.che si stenderanno a filoncino sottile.
Dopo averli creati si metteranno al caldo per circa 2 ore e dopo si friggeranno con olio di semi.
Si  cospargano di zucchero, dopo si provveda ad effettuare un taglio,  una linea al centro dove si inserirà la crema pasticcera ed al centro la ciliegia colorata candita.





Premio Città di Noto

NotoWeb
Pubblicato da in Eventi ·
Tags: premio città di Noto
25 maggio 2019
Un Gala che verrà premiati alla carriera 3 icone della danza mondiale
Vi aspettiamo a Noto.





L’IMPOSSIBILE È NOTO 100 CAPOLAVORI DEI MAESTRI DEL NOVECENTO

NotoWeb
Pubblicato da in Eventi ·
Tags: L’IMPOSSIBILEÈNOTO
   
  

Man Ray
Le violon d'Ingres
1929

NOTO, LA CAPITALE DEL BAROCCO
Noto è definita la "Capitale del Barocco". Nel 2002 il suo centro storico, insieme con le altre città tardo barocche del Val di Noto, è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità.
Le vie della città sono intervallate da scenografiche piazze ed imponenti scalinate che raccordano terrazze e dislivelli. L'unitaria ricostruzione ha prodotto un tessuto urbano coerente e ricco di episodi architettonici. Venne utilizzata la tenera pietra locale, di colore tra il dorato e il rosato, riccamente intagliata. La ricostruzione avvenne unitariamente sotto la guida del Duca di Camastra, che rappresentava a Noto il Viceré spagnolo.
Gli architetti attivi a Noto, Rosario Gagliardi, Vincenzo Sinatra e Paolo Labisi, si impegnarono nella realizzazione di architetture elaborate, con l'impiego di facciate concave (come nella chiesa del Carmine o in quella di San Carlo Borromeo al Corso), convesse (come la chiesa di San Domenico) o addirittura curvilinee, come nella torre campanaria del seminario.
Il barocco di Noto pervade l'intera città: gli elementi barocchi non sono isolati all'interno di un contesto urbano caratterizzato da diversi stili, ma sono collegati tra di loro in modo da realizzare quella che è stata definita la "perfetta città barocca".
IL CONVITTO DELLE ARTI – NOTO MUSEUM
Il Convitto delle Arti – Noto Museum ospita eventi culturali di grande livello e, negli anni, è diventato un punto di riferimento per l'arte. Il palazzo è un ex Collegio dei Gesuiti che segue alla Chiesa adiacente intitolata a S.Carlo. Viene edificata a partire dal 1730 probabilmente su progetto del famoso architetto dell’epoca Rosario Gagliardi. Il Convento segue l’andamento di quasi tutti gli edifici religiosi della città. Sfarzoso all’esterno e molto semplice all’interno. Alte mura e portoni ne garantivano l’accesso soltanto alla comunità, anche questo tratto caratteristico di tutti gli edifici religiosi a Noto.
Mostre ospitate:
Warhol è Noto” - 7 maggio | 8 agosto 2016
Marc Chagall, Ottavio Missoni. Sogno e colore” – 14 aprile | 5 novembre 2017
Picasso è Noto”. “Frida Khalo la rivoluzionaria – 28 marzo | 30 ottobre 2018

Se “Noto Città d'Arte” è il progetto che si declina nei luoghi, nelle emozioni e negli eventi, la “Noto card” sarà uno strumento che aiuterà e accompagnerà i visitatori nell'approccio a quel sistema integrato di rete museale e patrimonio monumentale che del progetto rappresenta una delle direttrici fondamentali. Ad un costo assolutamente accessibile, consentirà di beneficiare di una scontistica vantaggiosa nell'accesso ai musei ed ai luoghi d'arte: offrirà facilitazioni e servizi al visitatore ma anche un orientamento nei percorsi e negli itinerari. La Noto card, inoltre, ha lo scopo di migliorare l’offerta turistica e i servizi migliorando l’accesso, il coinvolgimento e la godibilità del patrimonio storico artistico e monumentale della Città.




Moria di Gatti nel parco Mannarazzi a Noto

NotoWeb
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: mannarazzi notocasa pound noto
Nel parco Mannarazze è presente una folta e bella colonia di gatti.
Volontari provvedono a nutrirli e curarli a proprie spese (portandoli anche dal veterinario quand'è necessario).
Purtroppo, da diversi mesi, si è riscontrato che diversi gattini (soprattutto cuccioli) stanno sparendo nel nulla, per poi ritrovarli morti.

moria di gatti a Noto






Torna ai contenuti | Torna al menu