NOTO WEB

www.notoweb.it

SICILIA
Home Page
Vai ai contenuti

Menu principale:

Unesco Festival Experience

NotoWeb
Pubblicato da in Musica ·
Tags: UnescoFestivalExperienceNoto
 
 
Appuntamento lunedì 3 settembre al Convitto delle Arti col concerto Baroccojazz
 
L’Unesco Festival Experience farà tappa anche a Noto
 
Spettacoli, seminari e invasioni digitali per rilanciare i territori. Coinvolti i 14 siti Patrimonio dell’Umanità del Meridione che fanno parte del Progetto Rete Siti Unesco
 

 
          Noto ospiterà il 3 settembre una tappa dell’Unesco Festival Experience, festival lanciato dal Progetto Rete Siti Unesco e che mette assieme tutte le città, e non solo, dell’Italia meridionale iscritte alla World Heritage List. Progetto che è stato presentato questa mattina a Matera, provincia capofila, a cui hanno aderito 14 siti Unesco, 4 Province, 6 Comuni, 2 Liberi Consorzi Comunali e 2 Città Metropolitane. Noto è l’unico Comune siciliano che ha aderito. Rappresentano poi la Sicilia il Libero Consorzio Comunale di Siracusa e la Città Metropolitana di Palermo.
 
           L’Unesco Festival Experience, con direzione artistica di Gaetano Stella, è il primo festival dei siti Unesco del Sud, sarà un evento itinerante e partirà sabato da Castello di Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia. Previsti spettacoli musicali e teatrali, abbinati a 9 diversi temi: la fede, la festa, il potere, il mito, l’amore, l’orgoglio, l’arte, la memoria e l’origine. Tutti temi legati indissolubilmente alla storia della civiltà, con le sue battaglie, le sue rovinose cadute e le sue coraggiose risalite, con i suoi personaggi storici e mitologici che, in un modo o nell’altro, hanno creato l’uomo di oggi. In Sicilia, l’Unesco Festival Experience toccherà le città di Enna, Barumini e Noto.
 
«Siamo molto contenti che la nostra città sia stata scelta per ospitare la tappa di un appuntamento che coinvolge tutto il Sud Italia – dice l’assessore al Turismo Giusi Solerte – zona che ospita un grande numero di Siti Unesco. Sarà l’occasione per uno scambio culturale e per la creazione di un sistema di rete per la valorizzazione dell’enorme patrimonio artistico che accomuna i territori coinvolti, guardando anche alle ricadute in termini economici e all’indotto portato da politiche che puntano sul turismo esperenziale e culturale».
 
L’appuntamento di Noto si svolgerà al Convitto delle Arti e sarà una contaminazione artistica e musicale: sarà un concerto di poesia barocca e musica jazz dal titolo Baroccojazz.





Grazy di Noto ed il suo brano Kinder Pinguì

NotoWeb
Pubblicato da in Musica · · Download KINDER-PINGUI.mp3
Tags: GrazyNotoKinder Pingui

Ciao, sono Grazy ed il 19 giugno è uscito su tutti gli store digitali, Itunes and company, il mio primo brano, estivo, Kinder Pinguì.
Costa solo un euro e vi prego di comprarlo se vi piace, incentiviamo le vendite della musica, data la crisi ! :D
Sono una giovane siciliana, diplomata al linguistico a Siracusa e successivamente ho frequentato l'università di Noto (mio paese nativo) il Cumo, "Scienze per la comunicazione" e nel fratempo a Catania "l'accademia del musical".
Ho sempre studiato canto e cantato, perchè lo amo, e fin da piccola i miei genitori mi portavano ad esibirmi a festival in giro per la Sicilia, con tanto piacere. La scuola impegnava ma io non mi fermavo e anzi con essa partecipavo a tutti i progetti possibili ! Dopo di che, lavorando, come animatrice, commessa, cameriera, call center e tutti i lavori più umili e immaginabili, sono andata avanti, anche con l'aiuto dei miei, trasferendomi a Roma per due anni, tra teatro, tv, cinema e adesso sono 3 anni in Umbria, e sto studiando "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" e sto per laurearmi, manca davvero poco e sto cominciando la stesura della tesi...Se riesco a darmi le ultime materie :D Il mio progetto con l'etichetta discografica Cantieri Sonori di Roma, comincia lo scorso novembre 2017, ed eccomi qua, il brano cantato e musicato da me e con l'aiuto di Marco di Martino per la melodia, è uscito a Giugno 2018 e a giorni uscirà anche il videoclip musicale.




Noto : TEN STRING DUO IN CONCERTO

NotoWeb
Pubblicato da in Musica ·
Tags: TENSTRINGDUOINCONCERTO


concerto "TEN STRING DUO IN CONCERTO",
Domenica 24 Giugno c.m.
presso il Convitto delle Arti alle ore 20,00





Noto: Oggi il concerto “Tributo a Fabrizio De Andrè”

NotoWeb
Pubblicato da in Musica ·
Tags: tributo a Fabrizio De AndrèMario IncudineAntonio Vasta
 
Oggi il concerto “Tributo a Fabrizio De Andrè”. Domani spettacolo delle masterclass di danza
 
Festa della Musica, domenica estemporanea d’arte
 
e il concerto di Mario Incudine e Antonino Vasta
 
Gran finale in piazza Municipio dopo una lunga settimana di appuntamenti
 

 

 
           Gran finale della Festa della Musica 2018: oggi il concerto tributo a Fabrizio De Andrè, domani lo spettacolo della scuola danza Choeria e, infine, domenica festa conclusiva con l’estemporanea d’arte dell’associazione Petali d’Arte e il concerto di Mario Incudine.
 
           Settimana viva, colorata e movimentata in città con tanti giovani che stanno partecipando alle masterclass di danza e canto organizzate all’interno della Festa della Musica, appuntamento promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili in collaborazione con quello al Turismo.
 
           Al teatro Tino Di Lorenzo i maestri Victor Litvivnov ed Eugenio Buratti hanno condotto le masterclass di danza mentre nell’ex chiesa di Santa Caterina è stato il cantautore Mario Incudine, insieme con i ragazzi della cooperativa Il Cuore di Argante a dirigere quella di musica e poesia.
 
           La Festa della Musica 2018 entra nel vivo questa sera alle 19.30, col concerto “Tributo a Fabrizio De André” della formazione vocale “Canto in Coro” di Pachino. Domani, invece, in piazza Municipio è prevista l’esibizione conclusiva delle masterclass di danza.
 
  Domenica il gran finale con l’estemporanea di pittura dal titolo “Botta di Arte”, organizzata dall’associazione Petali d’Arte di Noto. Poi spazio alla musica: alle 19 è in programma il concerto dell’orchestra e coro “Musicainsieme a Librino” con il maestro Vito Imperato. Alle 21, invece, toccherà a Mario Incudine e Antonio Vasta chiudere l’edizione 2018 della Festa della Musica col concerto “Cuntu e canto popolare” a cui parteciperà anche l’orchestra di fiati dell’Istituzione Musicale Città di Noto.
 
 
In allegato la locandina del concerto “Tributo a Fabrizio De Andrè”





Scaldami il nuovo singolo del cantautore Mario D'Alio

NotoWeb
Pubblicato da in Musica ·
Tags: Mario D'AlioCantautore RagusanoEP Buone Nuovemusica ragusa
Mario D'Alio

E' il secondo brano estratto dall'EP "Buone Nuove" del cantautore ragusano.
Si nutre di un testo profondo e intenso. Sicuramente è il brano più rock dell'album. Il video del brano è disponibile su youtube ed ha ottenuto significativi risultati


Originario di Melito Porto Salvo, in Calabria, ma ragusano a tutti gli effetti, Mario D’Alio propone il suo nuovo singolo Buone Nuove, prodromo di un album in fase di lavorazione. Mario, cantautore e interprete, parte con ottime premesse e promesse, visto che “Buone Nuove”, insieme al precedente brano “10 Giugno”, farà parte del primo EP. Una delle particolarità del disco sarà la presenza di due brani dell’artista argentino di Buenos Aires, Gustavo Cerati, vero fuoriclasse della chitarra, scomparso prematuramente all’età di 55 anni. Il lavoro per la realizzazione dell’album è lungo e faticoso. La sua passione per la musica, e in particolare per il canto e il pianoforte, è dimostrata dalla voglia di mettere i propri pensieri in musica fin dall’infanzia. A Ragusa, dove si trasferisce ad appena 6 anni, fonda i Clovers, partecipando a numerose manifestazioni musicali. Con “La nostra storia”, brano di sua composizione, la band supera la prima fase del Tour Music Fest. Varie vicissitudini portano allo scioglimento della band. Ed è questa l’occasione per dimostrare tutta la propria maturità. Così Mario decide di dedicarsi alla carriera da solista, costruendo la sua nuova strada, fatta di grande rispetto per la tradizione cantautorale italiana ma con uno sguardo proiettato nella globalità. Si comincia da “10 Giugno”, si prosegue con “Buone Nuove”, brani che comporranno il puzzle di un album che promette grandi cose.




Torna ai contenuti | Torna al menu