Notizie - Info Eventi Spettacoli Notizie - Noto Web

NOTO WEB
SICILIA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Centro Pio La Torre a Noto

Noto Web
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: CentroPioLaTorre
A Lido di Noto tutto pronto per la nuova vita dell’edificio sequestrato alla criminalità organizzata
Un convegno sul riuso dei beni confiscati alla mafia inaugura la gestione del Centro Pio La Torre
Attività culturali, musicali e ricreative nel progetto stilato dalle cooperative Oro e Umana






a Noto esercitazione regionale Protezione Civile

Noto Web
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: protezione civileesercitazione terremoto
Coinvolti oltre 100 volontari, sopralluoghi tecnici anche sul Monte Alveria
Beni culturali, a Noto esercitazione regionale Protezione Civile
Simulata una scossa di terremoto magnitudo 4.6: evacuati gli uffici comunali e allestita un’area di ammassamento volontari e mezzi in contrada Faldino

           Noto ha ospitato un’esercitazione regionale di Protezione Civile per l’evacuazione di uffici pubblici e il recupero dei beni culturali in caso di calamità. Coinvolti oltre 100 volontari di Protezione Civile in una iniziativa promossa dall’Associazione Volontari Città di Noto (Avcn), con il contributo di Fondazione con il Sud e il patrocinio del Comune di Noto, del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, della Diocesi di Noto, del Coordinamento Forze Intervento Rapido e del Csve (Centro di servizio per il volontariato etneo).
           Durante la prima giornata dell’esercitazione è stato simulato un terremoto di magnitudo 4.6 con conseguente evacuazione degli uffici comunali di piazza Bolivar. Poi è stato allestito in contrada Faldino, nell’ampia area di Protezione Civile, una zona di ammassamento volontari e mezzi mentre venivano simulati i sopralluoghi tecnici dentro gli uffici evacuati.
Durante la seconda giornata, invece, i volontari sono stati inviati a Noto Antica, in Cattedrale e nella chiesa di Santa Chiara simulando il censimento, prima, e il recupero, poi, dei beni artistici. Hanno seguito dal vivo le operazioni il sindaco Corrado Bonfanti, l’assessore alla Protezione Civile Giusy Quartararo, il direttore dei Beni Culturali della Diocesi di Noto Salvatore Maiore e il direttore generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile Calogero Foti.
«Formazione e informazioni – ha detto il sindaco Corrado Bonfanti – non sono mai abbastanza, ringraziamo i volontari che hanno partecipato all’esercitazione: lavoriamo tutti insieme per migliorare la sicurezza della comunità. Abbiamo anche inaugurato una nuova cucina mobile, benedetta per l’occasione da don Eugenio Boscarino».
«Siamo soddisfatti – ha aggiunto l’assessore alla Protezione Civile Giusy Quartararo – di come si sono svolte le giornate conclusive di un percorso formativo cominciato a febbraio. Complimenti a tutti i volontari di Protezione Civile: sono una risorsa importante. Grazie, infine, a chi ha dedicato tempo e messo impegno in questa importante iniziativa».




Noto “Città d’Arte”, nel weekend nuove mostre in città

Noto Web
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: Noto Artemostre a Noto
 
 
Dall’astrattismo all’arte contemporanea all’aperto, dai tappeti persiani ricolorati a un’antologica di riflessione
 
Noto “Città d’Arte”, nel weekend nuove mostre in città
 
Il sindaco Corrado Bonfanti: «Esposizioni che alzano il livello artistico e culturale»
 

 
Noto, 13 giugno 2018
 
           Astrattismo, arte contemporanea all’aperto, tappetti persiani ricolorati e quadri che diventano finestra di riflessione. È lungo e intenso il weekend che Noto si prepara a vivere indossando il vestito da “Città d’Arte” proprio come annunciato a fine marzo. Saranno 4 gli appuntamenti con l’arte in programma tra venerdì e sabato, l’occasione giusta per conoscere nuovi stili e approfondirne altri.
 
           Venerdì pomeriggio, dopo la conferenza stampa delle 17.30 in Sala degli Specchi a Palazzo Ducezio, scatta il momento di Abstracta – Da Balla alla Street Art mostra curata da Giuseppe Stagnitta, Giancarlo Carpi e Raffaella Bozzini, inserita nella programmazione del prestigioso Festival di Arte Pubblica “Emergence”, che documenta il percorso innovativo dell’Astrattismo italiano dai precursori Futuristi agli ultimi esperimenti di Street Art, dei più significativi artisti italiani contemporanei di questa corrente. Costituita da oltre 70 opere, provenienti da Fondazioni, Archivi e importanti collezioni private, opere significative degli artisti storici italiani che dialogheranno con le opere dei contemporanei, sarà la prima esposizione ospitata all’interno di un nuovo spazio espositivo della città, totalmente dedicato all’arte contemporanea: quella Sala Gagliardi di Palazzo Trigona che viene per l’occasione rinominata in Museo Gagliardi. Abstracta resterà aperta fino al 30 settembre.
 
           Sabato, invece, sarà il giorno di Photology Air Noto: alle 12 nella Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio la presentazione del primo parco dedicato all’arte contemporanea situato a Tenuta Busulmone, nelle campagne netine, che sarà poi inaugurato nel pomeriggio e che aprirà ufficialmente alle visite martedì 19 giugno.
 
           Sempre sabato il centro storico di Noto si arricchirà con altre due esposizioni: al Museo Civico ex convento di Santa Chiara arriva Stupor Mundi, l’esposizione di tappeti persiani degli anni ’30 e ’40 trattati con acidi e ricolorati a mano da noti artisti iraniani con pigmenti esclusivamente vegetali. Tappeti che appartengono alla pregiata collezione di Behnam Fanaeyan, inventore della tecnica di restyling nata nel 2013. La mostra resterà aperta fino al 5 luglio.
 
           Alla Villetta Ercole, infine, arrivano i quadri di Pina Giangreco, una mostra antologica curata dal prof. Michele Romano con le opere dell’artista nata a Roma ma residente a Noto. La sua è una pittura ironica e gioiosa, finestra di riflessione sulla vita.
 
           «Rendere Noto sempre più una “Città d’Arte – ha commentato il sindaco Corrado Bonfanti - è un progetto che la mia amministrazione comunale porta avanti con passione e lungimiranza ormai da anni, consapevole di quanto possa essere difficile e tortuoso il cammino da fare. E in questo cammino nel weekend ci prepariamo a incontrare mostre respiro internazionale e nazionale che contribuiscono ad alzare ancora di più il livello artistico e culturale di Noto».
 
 
In allegato gli inviti alla conferenza stampa e inaugurazione di Abstracta – Da Balla alla Street Art, alla presentazione del progetto Photology Air Noto ed all’inaugurazione di Stupor Mundi





GDPR è arrivato il nuovo regolamento sulla protezione dei dati personali

Noto Web
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: gdprdati personaliprogrammatore a Noto

Il GDPR è il nuovo regolamento europeo sulla privacy che interesserà tutti i cittadini e le aziende Europee.
Sei già a norma? Scopri cosa c'è da fare.

Si parla di privacy, si parla di GDPR: è un acronimo il cui significato è General Data Protection Regulation, cioè Regolamento generale di protezione dei dati.

È una normativa europea, il Regolamento UE 2016/679, emanata il 27 aprile 2016 e che è entrata in vigore dal 25 maggio 2018.

“Riguarda me? Riguarda solo le grandi aziende, o anche le piccole imprese? Riguarda i freelance? Mi riguarda, anche se ho solo un blog?”: sicuramente te lo starai domandando.

Le Sanzioni spiegate su: Altalex


Contattaci per consulenza ( solo ore ufficio )
(solo contatti commerciali nei giorni feriali ore 9-12 / 16 -19)
contattateci anche tramite Facebook





Alunni del Matteo Raeli per Comunicazione e Informazione a Noto

Noto Web
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: Comunicazione e InformazioneMatteo Raeli Noto
 
Oltre 40 gli eventi seguiti dagli studenti che per la prima volta si sono confrontati col mondo del giornalismo
 
Comunicazione e Informazione, chiuso il 2° anno del progetto che ha coinvolto gli alunni del Matteo Raeli
 
Articoli, interviste e recensioni, ma anche scelta dei titoli e delle foto. Un lavoro da vera e propria redazione. L’assessore Terranova: «Dalla conoscenza nasce l’amore per la città»
 
 
 
La Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio ha ospitato la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione al progetto Comunicazione e Informazione, progetto lanciato dall’amministrazione comunale nel 2017 e che ha visto coinvolti gli studenti dell’istituto superiore Matteo Raeli.
 
Studenti che hanno partecipato attivamente agli eventi organizzati in città, realizzando interviste, sviluppando spirito critico e imparando le principali regole giornalistiche.



Torna ai contenuti | Torna al menu