NOTO WEB

www.notoweb.it

SICILIA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Kairós, l’edizione 2019 avrà come tema “Soldi

NotoWeb
Pubblicato da in Notizie ·
Tags: kairos
 
Venerdì il primo giorno del Festival organizzato dall’associazione Le Rotte di Ulisse
 
Kairós, l’edizione 2019 avrà come tema “Soldi”
 
Tra i relatori anche il prof. Maurizio Caserta e il filosofo Maurizio Ferraris
 


 
 

 
Dal 29 marzo al 7 aprile Noto ospita la VI edizione di “Kairós. Protagonisti, storie, luoghi, incontri della spiritualità”, Festival organizzato dall’associazione culturale Le Rotte di Ulisse che quest’anno metterà al centro della riflessione un tema radicale e simbolico: i “Soldi”.
 
«Nulla al mondo - spiegano Corrado Spataro e Paolo Randazzo, organizzatori del Festival - è, al contempo e così radicalmente, materiale e simbolico come questo strumento del nostro essere in relazione con gli altri: i soldi che teniamo nelle nostre tasche, i soldi che sono registrati nei conti delle nostre banche, la cui potenza e il cui valore è governato dagli stati, ma che spesso, al contrario, li governa attraverso la formidabile pressione dei mercati».
 
Il format è di quelli collaudati: incontri tenuti da studiosi e professionisti di settore, conferenze con professori universitari e una lectio magistralis, quella che terrà il filosofo Maurizio Ferraris domenica 7 aprile, in chiusura del Festival.
 
«La nostra - proseguono Spataro e Randazzo - vuole essere una riflessione di natura multi-disciplinare (filosofica, politica, economica, scientifica, teologica e antropologica), condotta dialogicamente, che vedrà la presenza e il contributo di studiosi, intellettuali, artisti di varia formazione. Anche quest’anno ci rivolgiamo a tutti coloro che vogliono pensare e confrontarsi liberamente negli incontri di Kairós: ci rivolgiamo a persone che pensano e dialogano, a persone, non a folle indistinte; a persone, non a pubblici acritici e forzatamente plaudenti. Abbiamo compreso che la nostra manifestazione deve radicarsi lentamente nella cultura di Noto, del territorio del Sud Est della Sicilia e, se possibile, trovare una sua collocazione nel panorama delle manifestazioni nazionali del genere. Lentamente: puntando sempre sulla qualità delle proposte e sulla capacità di dialogo con il contesto socio-culturale».





Voto: 5.0/5
Torna ai contenuti | Torna al menu